[Search form]
Tag

Psicosi

“Mi seppellite al cimitero?” Lo strano caso della sindrome di Cotard

La signora L., una filippina di 53 anni è stata ricoverata in psichiatria dopo che la sua famiglia ha chiamato il pronto soccorso. Un parente chiedeva aiuto perché la signora si lamentava di essere morta, di sentire odore di carne putrescente ed esprimeva il desiderio di essere portata in un cimitero in maniera da poter stare con altri morti (Ruminjo & Mekinulov, 2008). Dopo un mese la paziente fu rilasciata con grandi miglioramenti. La sindrome di Cotard è una condizione rara che è stata descritta per la prima volta dal dott. Jules Cotard, un neurologo francese, nel 1880 con il nome di delirio di negazione. I deliri tipici di questa sindrome partono dalla convinzione – difesa con certezza – di aver perso alcuni organi, il proprio sangue oppure intere parti del proprio corpo fino all’idea di essere morto, di aver perduto l’anima o addirittura di non esistere. Uno dei problemi che nascono...
Leggi tutto